top of page

27/04/2024

Abbiamo appreso con sconcerto del grave fatto accaduto nei pressi della stazione ferroviaria di Padiglione ad Anzio, dove un senzatetto, mentre dormiva, è stato oggetto di un’aggressione da parte di sconosciuti che gli hanno versato addosso del Liquido infiammabile e poi dato fuoco.

 

Se i fatti venissero confermati, non sarebbe la prima volta che accade nel nostro territorio un grave fatto del genere che ha per vittime persone senza fissa dimora.

 

Come Associazione, che da sempre si occupa di dare assistenza a queste persone emarginate, vogliamo esprimere la nostra ferma condanna per questo gesto che non trova scusanti.

 

Viviamo in un contesto di povertà civile ed educativa, di mancanza di rispetto verso i più deboli ed emarginati, alla quale purtroppo assistiamo quasi quotidianamente e che dobbiamo arginare con maggiore senso di responsabilità.

 

Riteniamo essenziale che il tessuto sociale vada ricucito e che la conoscenza sulla realtà che riguarda le persone senza fissa dimora faccia parte di un dialogo costante e costruttivo tra la Comunità civile, il Terzo Settore e le Amministrazioni comunali”.

bottom of page